home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

CAVRIGLIA (AREZZO)

Rave party non autorizzato in Valdarno

Allertate forze ordine, prefetture, comuni. Per ora no problemi

Rave party non autorizzato in Valdarno

CAVRIGLIA (AREZZO), 16 SET - Rave party senza alcuna autorizzazione nella zona mineraria Bomba tra il Valdarno aretino e quello fiorentino. Alle 4,30 i militari dell'Arma dei Carabinieri di Cavriglia (Arezzo) hanno allertato il sindaco Leonardo Degl'Innocenti Sanni avvisandolo del gran via vai nei pressi dell'area mineraria. Il perimetro è presidiato da carabinieri, unità cinofile e poliziotti. Allertate anche le prefetture di Arezzo e Firenze che insieme stanno monitorando ora dopo ora la situazione. Secondo quanto riscontrato dai militari valdarnesi, l'area scelta per il rave è di proprietà di Enel Produzione. Si tratta di circa 1.600 ettari di terreno recintati e situati in corrispondenza della zona mineraria. Gli organizzatori avrebbero forzato i cancelli per poi iniziare gli allestimenti e consentire (abusivamente) l'accesso a migliaia di persone che sono arrivate da tutta Europa. Per queste ragioni è stata sporta denuncia per violazione di proprietà privata. Per ora non si sarebbero verificati problemi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa