home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

SPECCHIA (LECCE)

'Con vendetta non si ottiene giustizia'

Il parroco di Specchia: sono giorni terribili,mantenete la calma

'Con vendetta non si ottiene giustizia'

SPECCHIA (LECCE), 17 SET - "Stiamo vivendo giorni terribili: la tragedia che ha colpito la nostra comunità e lo choc che ne è seguito ci chiama ad una prova dura e difficile. Invito tutti i cittadini e i parrocchiani di Specchia a mantenere la calma ed il controllo delle parole e delle azioni e a non commettere gesti di cui poi potrebbero pentirsi perché non è con la vendetta che si ottiene giustizia per la povera Noemi". É l'appello rivolto ai cittadini di Specchia dal parroco, don Antonio De Giorgi. "La violenza porta solo altra violenza - sostiene il parroco - in una spirale che alla fine rischia di distruggere anche l'ultimo brandello di umanità". "La rabbia è tanta ed è comprensibile - aggiunge -, ma la voglia di farsi giustizia da soli non è la soluzione razionale e giusta. Abbiamo fiducia nella giustizia; nelle sedi opportune la comunità di Specchia avrà modo di far sentire la propria voce e di dare tutto il supporto legale necessario alla famiglia Durini-Rizzo che chiede giustizia per Noemi".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO