home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

FIRENZE

Bus Catalogna: legali preparano ricorso

Familiari una delle vittime, delusi e increduli da archiviazione

Bus Catalogna: legali preparano ricorso

FIRENZE, 19 SET - Gli avvocati spagnoli corrispondenti delle famiglie italiane delle studentesse dell'Erasmus rimaste vittime nell'incidente in autostrada del pullman su cui viaggiavano il 20 marzo 2016 stanno già preparando un ricorso, "un reclamo", contro la nuova decisione di un giudice istruttore spagnolo di archiviare la posizione dell'autista che era alla guida del mezzo. Lo si apprende a Firenze dall'avvocato Lorenzo Boccaccini che cura la questione per i familiari di Valentina Gallo, una delle studentesse morte in Catalogna. "Siamo arrabbiati, delusi ma soprattutto increduli perché il messaggio che filtra con la decisione del giudice è che non è colpa di nessuno" dell'incidente in cui "è morta nostra figlia Lucrezia", dicono da Greve in Chianti (Firenze) Fabrizio e Cecilia Borghi, genitori di Lucrezia, una delle studentesse morte.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO