home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

CATANIA

Mafia: Dia Catania confisca 1,5 mln beni

Società e conti riconducibili all'imprenditore Rapisarda

Mafia: Dia Catania confisca 1,5 mln beni

CATANIA, 12 OTT - Personale della Dia di Catania sta confiscando beni riconducibili all'imprenditore Vincenzo Salvatore Rapisarda, per un valore complessivo stimato in 1,5 milioni di euro. Il provvedimento è stato emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale etneo. Rapisarda, nel 2015, è stato arrestato nell'ambito dell'inchiesta "En Plein", della Dda della Procura di Catania, in esecuzione in un'ordinanza del Gip nei confronti di 16 indagati ritenuti affiliati al clan Morabito-Rapisarda di Paternò. Nel gennaio del 2016 è stato destinatario di un'altra ordinanza nell'ambito dell'operazione dei Carabinieri denominata Vicerè per associazione di stampo mafioso e rilevazione di segreti d'ufficio nei confronti di 108 appartenenti al clan Laudani. Il provvedimento di confisca eseguito dalla Dia riguardano una società e quote di partecipazione di aziende operanti nel settore dell'autotrasporto e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di circa 1.500.000 euro. (ANSA).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa