home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

BRESCIA

Movida, Comune Brescia condannato

Troppo rumore nel quartiere, condanna a pagare 50mila euro

Movida, Comune Brescia condannato

BRESCIA, 13 OTT - Il Comune di Brescia è stato condannato in sede civile al risarcimento danni provocati dalla Movida notturna nello storico quartiere Carmine in centro città. Due residenti avevano fatto causa all'amministrazione comunale di Brescia e il tribunale civile ha emesso una sentenza che obbliga Palazzo Loggia a versare 50mila euro ai due ricorrenti tra cui Gianfranco Paroli, fratello dell'ex sindaco di Brescia di centrodestra Adriano Paroli, che già quando quest'ultimo era primo cittadino aveva avviato la battaglia contro la movida.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa