home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

NUORO

Irruzione in villa: due arresti

Moglie si chiude in bagno e urla, fallisce rapina in Sardegna

Irruzione in villa: due arresti

NUORO, 13 OTT - Due persone arrestate e una terza la cui posizione è ancora al vaglio degli inquirenti. Indagine lampo dei carabinieri della compagnia di Macomer sull'irruzione nella villetta di un commerciante di Bosa, Domenico Luciano, proprietario del bar "La caffetteria" in Corso Vittorio Emanuele. E' accaduto ieri quando la moglie di Luciano, sola in casa - l'abitazione è a sei chilometri dal paese, in località Abbamala - ha sentito i cani abbaiare accorgendosi così della presenza degli intrusi: spaventata, si è chiusa in bagno e ha iniziato ad urlare disperatamente chiedendo aiuto. Le grida hanno attirato l'attenzione di un passante che ha chiamato i carabinieri e fatto fallire il piano dei rapinatori. E' poi scattata una massiccia caccia all'uomo e poche ore dopo i militari della compagnia di Macomer, al comando del capitano Giuseppe Pischedda, hanno individuato i probabili responsabili: due giovani sono stati arrestati, per un terzo, indicato come complice, sono in corso approfondimenti investigativi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa