home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

BOLOGNA

Maglia con aquila fascista a Marzabotto

Sindaco, 'atto intollerabile'. Squadra, 'sospeso, verrà multato'

Maglia con aquila fascista a Marzabotto

BOLOGNA, 13 NOV - Segnata la seconda rete, che ha dato la vittoria alla sua squadra, la Futa 65 sul campo del Marzabotto - nel campionato di seconda categoria dilettanti - si è diretto verso la tribuna facendo il saluto romano e mostrando una maglietta con l'Aquila sul petto. E' accaduto ieri, nella cittadina bolognese, teatro dell'eccidio di Monte Sole nel 1944. "Si tratta di un atto premeditato che Marzabotto non giustifica per nessuna ragione - osserva il sindaco, Romano Franchi - questa Amministrazione comunale procederà per le vie legali per chiedere l'applicazione delle leggi esistenti, Scelba e Mancino, che puniscono il reato di apologia al fascismo". Un "atto intollerabile - aggiunge - per la nostra comunità che tanto ha sofferto a causa del nazi-fascismo". Sulla vicenda, si è espressa sulla propria pagina Facebook, anche la società del calciatore, la Futa 65 che si dice "non a conoscenza" della maglietta mostrata dall'atleta che, assicura "è già stato sospeso" e "verrà multato".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO