home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

SASSARI

Usura ed estorsione, Mesina condannato

Sassari, 5 anni anche ad ex direttore filiale Banco Sardegna

Usura ed estorsione, Mesina condannato

SASSARI, 15 NOV - Sei anni e otto mesi di reclusione: è la condanna che il gup del tribunale di Sassari, Michele Contini, ha inflitto a Graziano Mesina per i reati di usura ed estorsione. Insieme all'ex primula rossa del banditismo sardo, è stato condannato a 5 anni anche Pierluigi Meloni, già direttore di una filiale del Banco di Sardegna, a Sassari, ritenuto l'intermediario fra Mesina e un imprenditore sassarese, vittima dell'estorsione. Le condanne del gup sono state più pesanti di quelle richieste dal pm Angelo Beccu, che aveva indicato in 4 anni e 2 mesi la giusta pena per Mesina e in 2 anni e 4 mesi per Meloni. È stato invece assolto da ogni accusa l'autista di Mesina, Giovanni Filindeu. I reati contestati si riferiscono a una vicenda del 2011, quando l'imprenditore sassarese Marco Milia chiese alla filiale del Banco di Sardegna di via 4 novembre, a Sassari, un prestito di 40 mila euro per poter iscrivere al campionato nazionale la squadra di basket Robur, di cui era dirigente.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO