home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

CAGLIARI

Schiaffi marito infedele, condanna prete

Cagliari, un anno e 6 mesi al prete. Raccolse confidenze moglie

Schiaffi marito infedele, condanna prete

CAGLIARI, 13 LUG - Un anno e sei mesi di reclusione. È la sentenza inflitta dal giudice monocratico di Cagliari, Giampiero Sanna, nei confronti di don Massimiliano Pusceddu, ex parroco di Vallermosa, accusato di lesioni personali, minacce e porto di pistola per aver schiaffeggiato e intimorito un suo parrocchiano, la cui moglie aveva confessato al prete presunti tradimenti dell'uomo. Secondo l'accusa, Don Massimiliano, conosciutissimo per essere un sacerdote boxer, fondatore degli Apostoli di Maria, il 15 novembre del 2014 aveva preso a schiaffi il marito della sua parrocchiana, un imprenditore di 45 anni, che oggi è stato assolto dall'accusa di violenza privata. Tutto durante un colloquio piuttosto ruvido, sollecitato dall'allora sacerdote, che aveva deciso di intervenire, parlando apertamente con l'uomo, dopo la confessione della moglie. Oltre all'aggressione fisica, all'ex parroco sono state contestate anche le minacce

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO