WHATSAPP: 349 88 18 870

BOLOGNA

Sorpreso a fare pipì, estrae pistola

Arrestato dai Carabinieri nel bolognese, arma sequestrata

Sorpreso a fare pipì, estrae pistola

BOLOGNA, 28 NOV - Sorpreso a fare pipì contro il muro di una casa, di fronte alle lamentele del proprietario ha tirato fuori una pistola. E' successo ieri sera a Castello d'Argile, nel bolognese, dove un 61enne italiano, incensurato, è stato arrestato dai Carabinieri per minacce gravi e porto abusivo di arma illegalmente detenuta. A chiamare il 112 è stato un 39enne, che era in casa con la moglie e il figlio di cinque anni. Ha sentito rumori sospetti, è uscito per controllare e ha visto un uomo che urinava. Il 61enne, 'colto sul fatto', ha cominciato a urlare, si è diretto verso un'auto parcheggiata e ha estratto una pistola cromata. Quindi è salito a bordo della macchina ed è partito velocemente: diverse pattuglie dell'Arma si sono messe a cercarlo e lo hanno trovato in breve tempo a casa sua, in stato confusionale e ubriaco. Nella vettura c'era una pistola revolver di grosso calibro, senza matricola e con cinque proiettili nel tamburo. Sono in corso indagini per accertarne la provenienza.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa