WHATSAPP: 349 88 18 870

NUORO

Allevatore ucciso: Pm chiede 14 anni

Nuoro, 31enne di Sorgono a processo per concorso in omicidio

Allevatore ucciso: Pm chiede 14 anni

NUORO, 29 NOV - La condanna a 14 anni di carcere è stata sollecitata dal pm Andrea Vacca nei confronti di Sergio Taioli, il 31enne di Sorgono a processo in Corte d'assise a Nuoro per concorso nell'omicidio dell'allevatore di Orune Cisco Chessa, ucciso con sei colpi di fucile il 18 maggio 2005 nell'ambito di una faida che ha insanguinato il paese. A Taioli - finito nel registro degli indagati tre anni fa e unico imputato nel dibattimento - il magistrato ha riconosciuto le attenuanti generiche. Il processo è arrivato al termine di un'indagine complessa conclusasi con la richiesta di archiviazione da parte della Procura, che il Gip però ha rifiutato ordinando l'imputazione coatta di Taioli. L'uomo era entrato nell'inchiesta come presunto responsabile di un attentato contro la casa di un compaesano, presa a fucilate l'1 aprile 2005. A incastrarlo era stato il fucile cal.12 che gli era stato sequestrato pochi giorni dopo. Gli esami dei Ris accertarono che l'arma era la stessa del delitto Chessa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa