WHATSAPP: 349 88 18 870

NARDO' (LECCE)

Rifiuta fidanzato figlia e lo investe

Arrestato 55enne in Salento,incastrato da testimoni e telecamere

Rifiuta fidanzato figlia e lo investe

NARDO' (LECCE), 29 NOV - Disapprova la relazione sentimentale di un giovane con la figlia e lo investe con l'intenzione di eliminarlo. E' accaduto a Nardò dove gli agenti del locale commissariato hanno arrestato in flagranza per tentato omicidio Carlo Parisi, 55enne di Nardò. L'uomo è accusato di aver investito deliberatamente con l'auto un giovane di 22 anni, fidanzato con la figlia 15enne, aggredendolo poi, mentre era esanime per terra, con calci e pugni alla testa. Un'aggressione terminata solo grazie all'intervento di due passanti. Il giovane, soccorso con un'ambulanza, è stato trasferito all'ospedale di Galatina (Lecce) dove si trova ancora in osservazione per accertare eventuali lesioni interne; non è in pericolo di vita. L'aggressore un mese fa si era recato a casa del ragazzo minacciandolo di ucciderlo se non avesse lasciato la figlia. Gli investigatori non hanno dubbi sulla volontarietà dell'investimento. Ad incastrarlo le testimonianze di alcuni presenti e le immagini di una telecamera di sorveglianza.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa