WHATSAPP: 349 88 18 870

VERCELLI

Caso Matilda, chiesti 8 anni Cangialosi

Processo a Vercelli 11 anni dopo morte bimba di 23 mesi

Caso Matilda, chiesti 8 anni Cangialosi

VERCELLI, 1 DIC - Il pm Paolo Tamponi ha chiesto 8 anni di reclusione per Antonio Cangialosi, ex compagno di Elena Romani, a processo per la morte della figlia della donna, la piccola Matilda Borin, morta all'età di 23 mesi nel 2005 a Roasio, nel Vercellese, per un violento colpo alla schiena. La richiesta nel corso dell'udienza davanti al gup, Fabrizio Filice, in seguito alla decisione dello scorso anno di riaprire il caso da parte della Cassazione, che accogliendo il ricorso del legali della madre della vittima aveva annullato la precedente decisione del gip di Vercelli di non doversi procedere nei confronti dell'uomo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

I controlli antiterrorismo a Catania

 
Catania, sventata rapina a Tir, sei arresti

 
Comiso, ecco il piromane del Comune

 

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa