home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

RAGUSA

Loris: slitta deposito delle motivazioni

Gup Ragusa ottiene mese di proroga, per complessità procedimento

Loris: slitta deposito delle motivazioni

RAGUSA, 13 GEN - Slitterà di un mese il deposito delle motivazioni della condanna a 30 anni di reclusione del 17 ottobre 2016 nei confronti di Veronica Panarello, accusata di avere ucciso il figlio Loris di 8 anni a Santa Croce Camerina. Il Gup Andrea Reale, che ha emesso la sentenza a conclusione del processo col rito abbreviato, ha ottenuto dal Presidente del Tribunale di Ragusa, Salvatore Barreca, l'autorizzazione a una proroga di un mese rispetto ai 90 giorni previsti. "La complessità del procedimento - scrive il Gup Reale nella richiesta al presidente Barreca - tenuto conto della gravità del titolo di reato e alla luce del rito scelto (abbreviato condizionato a perizia psichiatrica), in relazione al ponderoso compendio probatorio raccolto nel corso delle indagini, unitamente all'assenza di qualsiasi sgravio di lavoro dello scrivente giudice nel periodo in questione, induce a chiederle una proroga per un termine di trenta giorni nel deposito della suddetta sentenza". Il presidente ha vistato il documento autorizzando.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO