WHATSAPP: 349 88 18 870

VERCELLI

Accoltellò amico a morte, condannato

Il delitto nel luglio scorso a Vercelli,pm aveva chiesto 15 anni

Accoltellò amico a morte, condannato

VERCELLI, 19 MAG - Il giudice Fabrizio Filice ha condannato a 16 anni di carcere Alessandro Rizzi, il giovane di 24 anni colpevole della morte dell'amico Daniel Napolitano, ucciso nel luglio dell'anno scorso al rione Concordia di Vercelli con una pugnalata all'addome, al termine di una lite. La sentenza, con la formula del rito abbreviato, è stata letta oggi in tribunale a Vercelli. Il pubblico ministero Francesco Alvino aveva chiesto una pena di 15 anni per Rizzi. Il ragazzo, dopo ore di interrogatorio, il giorno successivo all'accoltellamento aveva confessato. Dopo aver colpito il suo amico con la coltellata mortale, aveva tentato di ripulire la scena del crimine. Attualmente il giovane, difeso dagli avvocati Alessandro e Roberto Scheda, si trova in carcere a Biella.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa