WHATSAPP: 349 88 18 870

NUORO

Processo al via per "re discoteche sarde

Evasione da 17 milioni, Mario Mele era stato catturato in Kenya

Processo al via per "re discoteche sarde

NUORO, 19 MAG - Era stato catturato in Kenya in seguito a un mandato di cattura internazionale emesso dalla Procura di Nuoro per un'evasione fiscale di 17 milioni di euro e subito estradato. Mario Mele, il nuorese di 55 anni soprannominato il "re delle discoteche sarde", si è presentato oggi nell'aula del tribunale di Nuoro - accompagnato dalle guardie del carcere di Badu 'e Carros in cui è detenuto - per l'udienza del processo che lo vede imputato con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata al compimento di reati fallimentari, societari e tributari, di bancarotta e reati fiscali. Davanti al collegio di giudici - presidente Giorgio Cannas, a latere Tommaso Bellei e Antonella Useli Bacchitta - hanno deposto tre testi del Pm Andrea Ghironi. In particolare un maresciallo della Guardia di Finanza ha ricostruito una parte della storia delle società costituite da Mele e degli altri imputati, con l'obiettivo di nascondere al fisco diversi milioni di euro all'anno ricavati dagli incassi di tre locali notturni.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa