home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

CAGLIARI

Fluorsid: indagato parla per tre ore

Difensore, chiarito tutto. Colloquio proficuo per inquirenti

Fluorsid: indagato parla per tre ore

CAGLIARI, 20 GIU - "Abbiamo risposto a tutte le domande del pubblico ministero, ritenendo di aver chiarito i dubbi anche nel merito. Ora aspettiamo che le indagini proseguano". L'avvocato Carlo Massacci non svela i dettagli dell'interrogatorio del suo assistito, Armando Bollani, titolare dell'Ineco, la ditta che si occupava della logistica per la Fluordis di Macchiereddu, l'azienda al centro dell'inchiesta per un presunto inquinamento di terreni, falde acquifere e aria attorno allo stabilimento. L'indagato, tuttora agli arresti domiciliari, è stato sentito per tre ore dal Pm Marco Cocco: un confronto a tratti anche acceso, ma ritenuto molto produttivo dagli stessi inquirenti che ora hanno un quadro ancora più chiaro del sistema di smaltimento degli scarti di lavorazione alla Fluorsid. Ad un mese dall'interrogatorio di garanzia con il Gip Cristina Ornano, subito dopo l'ordine di arresto ai domiciliari, il manager della società che aveva in appalto la logistica per l'azienda di Macchiareddu ha deciso di farsi sentire

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa