WHATSAPP: 349 88 18 870

AOSTA

Vandali d'alta quota in rifugio M.Bianco

Cai, autori devono essere esperti di montagna

Vandali d'alta quota in rifugio M.Bianco

AOSTA, 20 GIU - Vandali d'alta quota in azione all'interno del rifugio Boccalatte (2.803 metri), nel massiccio del Monte Bianco, sopra Courmayeur. I danni hanno riguardato alcuni locali e le fosse biologiche. Il rifugio, recentemente ristrutturato, è raggiungibile da escursionisti esperti, allenati e attrezzati, dopo circa quattro ore di cammino lungo un sentiero che in alcune parti non è neppure tracciato. "Ecco perché - si legge sul sito web del Cai di Torino, proprietario della struttura - ha poco senso cercare i colpevoli in qualche improbabile categoria di frequentatori estemporanei. Ed è per questo che fatti del genere appaiono ancora più gravi e senza senso. La rovina di un bene comune per eccesso di stupidità non ha giustificazioni". Inoltre un'azione del genere "può causare disagi a frequentatori che utilizzano il rifugio per necessità, e non per farsi le vacanze a sbafo della comunità alpinistica". In ogni caso, ad oggi "tutti i problemi sono stati risolti" e il rifugio ha riaperto per la nuova stagione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa