home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

FIRENZE

Asta piscine, assessore tra indagati

Vannucci coinvolto inchiesta. Interdetti dirigenti sport

Asta piscine, assessore tra indagati

FIRENZE, 20 GIU - Otto indagati a Firenze per turbativa d'asta e falso nell'assegnazione della gestione di piscine comunali: tra questi l'assessore allo sport Andrea Vannucci. Emerge così nella sua interezza un'inchiesta di procura e Gdf sugli affidamenti a privati di impianti sportivi, con un'ordinanza del gip Angelo Antonio Pezzuti su alcune interdizioni. Il gip parla di "rapporto collusivo" e "intesa" tra assessore, dirigenti comunali e imprenditori a capo delle società sportive cui andavano le gare con concessioni irregolari. Il gip ha ordinato interdizioni dai pubblici uffici - chieste dai pm Giuseppina Mione e Filippo Focardi - per la dirigente dell'assessorato allo sport Elena Toppino (un anno) e il funzionario comunale Loris Corti (6 mesi) e dall'esercizio dell'impresa ai privati Franco Bonciani, già segretario del Pd a Rignano, e Cipriano Catellacci (1 anno). Nessuna misura per Vannucci e gli altri indagati, il funzionario comunale Jacopo Vicini, e i membri della commissione gare Emilio Carletti e Stefano Perla.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa