home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

ORISTANO

Si tuffa per salvare amica, non riemerge

Ricostruita tragedia nell'oristanese, giovane trascinata da onda

Si tuffa per salvare amica, non riemerge

ORISTANO, 16 LUG - Nessun tuffo azzardato in mare: un'onda più grossa delle altre ha trascinato l'amica in mare. Alessio Atzori, cagliaritano di 42 anni, si è gettato in acqua per salvarla, ma è stato a sua volta trascinato al largo dalla risacca mentre lei è riuscita a salvarsi da sola aggrappandosi a una roccia. E' la ricostruzione fatta dalla Guardia costiera di Bosa sulla scomparsa dell'uomo nella zona di Oristano. Tutto è successo intorno alle 21, a Punta Sa Foghe, poco lontano dalla spiaggia di Porto Alabe nella marina di Tresnuraghes, dove era in corso una festa all'aperto, allestita tra una ventina di camperisti in un terreno privato. Le ricerche dell'uomo, ha spiegato il tenente di vascello Guido Avallone, sono state avviate nell'immediatezza dei fatti con tutti i mezzi e gli uomini a disposizione e sono proseguite per tutta la notte, ma l'imponente dispiegamento di forze non ha prodotto finora alcun risultato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO