WHATSAPP: 349 88 18 870

I Mondi di cristallo Swarovski …a misura di bambini!

Un luogo magico per adulti e bambini

Se dico la parola Swarovski a cosa pensate? Sicuramente a bracciali, orecchini e gioielli di cristallo da regalare a noi donne, amanti di oggetti brillanti. Ebbene non è solo questo, quest’estate in viaggio in Austria con la mia famiglia abbiamo scoperto che c’è molto altro...

I Mondi di cristallo Swarovski …a misura di bambini!

Se dico la parola Swarovski a cosa pensate? Sicuramente a bracciali, orecchini e gioielli di cristallo da regalare a noi donne, amanti di oggetti brillanti. Ebbene non è solo questo, quest’estate in viaggio in Austria con la mia famiglia abbiamo scoperto che c’è molto altro, ci sono Mondi di cristallo Swarovski e non sono il paradiso delle donne ma anche, e direi soprattutto, dei bambini! Incredibile vero? Eppure è proprio così: a Wattens, vicino Innsbruck, esiste un luogo magico che celebra la bellezza del cristallo e lo fa diventare protagonista di un’esperienza da vivere, un regno della fantasia reso unico dalla combinazione fra arte e cultura, intrattenimento e shopping, attrattive per grandi e bambini, per amanti del cristallo e appassionati d’arte.

Cos’è 

In occasione del centenario dell’azienda tirolese, nel 1995 Swarovski chiese all’artista multimediale André Heller di dar vita a un mondo da scoprire. Heller creò un mondo delle meraviglie utilizzando il tema del Gigante, che si era messo in viaggio per scoprire tutti i tesori e le meraviglie del mondo e le aveva poi portato con sé in Tirolo a Wattens, dove oggi veglia sulle sue sedici Camere delle Meraviglie. Ciascuna di queste, è stata caratterizzata da rinomati artisti, designer e architetti, che hanno realizzato con il cristallo opere raccontando storie diverse.  

Il mondo incantato del Gigante

Il nostro tour nel Gigante è stato speciale grazie a un bellissimo libro guida, che può essere acquistato alle casse d’ingresso, nel quale sono racchiusi enigmi e giochi che hanno reso il nostro viaggio nei Mondi di cristallo ancora più entusiasmante! L’ingresso alle camere delle meraviglie avviene attraverso la verde collina che rappresenta la testa del gigante, e sin dal primo spazio espositivo, la sala blu, i visitatori vengono catapultati in una magica dimensione di luci, colori e forme scintillanti. In questa sala, oltre alle opere di celebri artisti come Salvador Dalì e Andy Warhol, si trovano il più grande cristallo realizzato a mano nel mondo (100 sfaccettature, 62 kg, 310 000 carati!!) e i due più piccoli. Questi ultimi sono racchiusi in una piccola teca con lente d’ingrandimento. L’attenzione per i piccoli visitatori inizia proprio qui, infatti per poter guardare attraverso la lente, l’espositore ha un gradino per consentire ai bambini di guardarci dentro. In questa prima sala è possibile ammirare anche un’imponente parete di cristallo alta 11 metri e lunga 42 che attraversa anche diverse altre Camere e rientra tra i muri più famosi del mondo!

Si prosegue passando attraverso la camera del Mechanical Theatre, animata da oggetti che prendono vita improvvisamente e si muovono come per magia attraverso lo spazio, i miei figli sono rimasti molto colpiti dai 3 paia di pantaloni che ballano! Da qui si arriva poi ad una delle Camere più emozionanti: il Duomo di cristallo. È una camera magica, grazie alla sua cupola geodetica e i suoi 595 specchi si ha la sensazione di trovarsi all’interno di un cristallo. A rendere ancora più magica e divertente la visita di questa sala, soprattutto per i bambini, oltre all’affascinante riflessione moltiplicata della propria immagine, è la deformazione del suono della voce proprio sotto il centro della cupola: i piccoli visitatori si trasformano così in simpatici robot sghignazzanti!

Il viaggio alla scoperta delle Camere delle Meraviglie procede attraverso la camera che ospita lo spettacolare albero in cristallo luccicante Silent Light che dà il nome alla stanza e con i suoi cristalli di ghiaccio affascina tanto grandi e bambini per la straordinaria capacità di evocare un paesaggio natalizio. Le Camere delle Meraviglie si susseguono tutte sfavillanti ed emozionanti, i miei bambini non vedevano l’ora di passare a quella successiva per scoprire cosa avrebbe riservato loro.  In alcune camere, come quella Eden, grazie al gioco di pareti a specchio, si perde il senso della profondità e dell’orientamento, qui i miei bambini si sono divertiti ad attraversare il fitto bosco alla ricerca di quello che sembra un lontano orizzonte. La visita delle camere delle meraviglie si conclude con la bellissima scultura Leviatano, ispirata al biblico mostro marino, e nella sala Timeless che racconta la storia di Swarovski e raccoglie alcune creazioni esclusive che sono state protagoniste di palcoscenici e passerelle. Anche qui troverete qualcosa che catturerà l’attenzione dei vostri bambini: la scarpetta di cristallo di Cenerentola!

Il giardino


Attorno alla testa del Gigante si articola un bellissimo giardino nel quale trovano collocazione opere e installazioni di artisti famosi, gli scavi romani rinvenuti durante i lavori di ampliamento del 2014 e la straordinaria Nuvola di cristallo, una grande installazione realizzata sopra una vasca d’acqua a specchio, costituita da un giardino di alberi le cui chiome, simili a nuvole, racchiudono 800 000 gocce di cristallo che nelle giornate di sole scintillano creando un magico cielo di lucciole sotto al quale passeggiare lungo la passerella che conduce al centro della vasca.

La torre giochi

All’interno del giardino si trova anche l’attrazione più amata da tutti i bambini: un edificio di 4 piani pieno di giochi, attraversato da un’unica rete di arrampicata alta circa 14 metri! Mentre i miei bambini si scatenavano, saltando sui tappeti elastici, scivolando dentro un tubo tra un piano e un altro, salendo e scendendo attraverso la rete, io ho osservato anche qui la cura con la quale i piccoli ospiti vengono accolti. Ad ogni piano c’è una fontanella d’acqua ad altezza bambino, nel bagno c’è un lavandino basso, le calze antiscivolo (messe a disposizione gratuitamente) sono ordinate per misura del piede in modo da calzare bene anche ai più piccoli e per i piccolissimi c’è un’area morbida con libri e giochini. Inoltre tutte le vetrate della torre sono ricoperte da piccole forme di animali che creano piacevoli porzioni di ombra all’interno degli ambienti. Un vero paradiso!

Il labirinto

Un’altra divertente attrazione all’interno del giardino è il labirinto a forma di mano, nel quale io e i miei figli ci siamo divertiti a giocare mentre mio marito, dalla torre d’osservazione sulla collina del giardino alpino, osservava la mia testa (quella dei bambini era troppo in basso!) muoversi tra le siepi in cerca dell’uscita!

Il ristorante

Anche la pausa pranzo è stata molto piacevole nel cafè-ristorante Daniels, accogliente locale di design, dove oltre al menù bambini, a quello regionale ed internazionale, abbiamo trovato alcuni piatti indiani (io adoro la cucina indiana!) in tema con il festival estivo in corso. Durante la breve attesa dei piatti, i miei figli si sono divertiti a disegnare il Gigante nel retro delle tovagliette. Per i golosi, bambini e non, consigliatissimi i dolci!

Un bel ricordo

A dispetto della pioggerellina che ci ha accompagnato durante la visita, la nostra giornata è stata coloratissima e sfavillante. Non poteva essere altrimenti al Mondo dei Cristalli Swarovski Kristallwelten, un luogo magico per adulti e bambini! Mentre i miei figli hanno portato a casa il loro personale cristallo, come prezioso tesoro di questa visita, io porto con me un altro tesoro prezioso racchiuso in ognuno degli spazi di questo splendido complesso: lo stupore.

GALLERIA FOTOGRAFICA

ALTRI ITINERARI


www.kidstrip.it

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

© DIREZIONE LA SICILIA - I contenuti di questa sezione sono prodotti e inseriti autonomamente dagli autori. Pertanto sono riconducibili alla diretta responsabilità dei blogger e non sono in alcun modo espressione dell’Editore, della Direzione e della Redazione di questa testata.

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO