home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Almaviva, incontro romanofinisce con rinvio al 20 aprile

Almaviva, incontro romano finisce con rinvio al 20 aprile

Si è conclusa così la riunione tra la società e i sindacati che avanzano la controproposta di revocare gli esuberi e ricorrere alla solidarietà per le sei sedi del gruppo

Almaviva, incontro romano finisce con rinvio al 20 aprile

 PALERMO - Tutto rinviato al 20 aprile al ministero dello Sviluppo economico. Si è conclusa così la riunione  nella sede degli industriali a Roma tra Almaviva Contact e i sindacati.

 

Il gruppo a Fistel Cisl, Slc Cgil, Uilcom Uil e Ugl ha proposto la revoca dei 2.988 esuberi annunciati a Palermo, Napoli e Roma, condizionandola alla definizione di un nuovo contratto di solidarietà ( con la riduzione dei salari dioltre 30%) fino a dicembre e solo nei tre siti di Palermo, Napoli, Roma, per i quali ha avviato le procedure di licenziamento collettivo, che diventeranno esecutive il 4 giugno. La soluzione ipotizzata però non piace ai sindacati, perché lascerebbe aperta la partita dei licenziamenti, che potrebbero slittare a fine anno e diventerebbero strutturali.

 

Per le organizzazioni dei lavoratori sarebbero solo rinviati a dicembre, se la società non dovesse rientrare dallo stato di crisi. I sindacati all'azienda hanno avanzato, quindi, una controproposta: la revoca degli esuberi e il ricorso ai contratti di solidarietà per le sei sedi del gruppo, non solo per le tre sedi interessate dal piano di ristrutturazione, insieme all'avvio di un percorso di monitoraggio permanente sul settore dei call center, come concordato oggi nell'incontro al ministero dello Sviluppo. Azienda e sindacati torneranno a incontrarsi mercoledì mattina al Mise. 

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa