home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Caronte&Tourist a Di Battista su costo traghetti: «Non abbiamo soldi pubblici»

La società che opera sullo Stretto di Messina replica al deputato del M5S che lasciando la Sicilia aveva postato su Facebook una nota critica sulle tariffe troppo alte da pagare

Caronte&Tourist a Di Battista su costo traghetti: «Non abbiamo soldi pubblici»

MESSINA - Non si è fatta attendere la risposta del gruppo Caronte&Tourist al deputato del movimento cinque stelle Alessandro Di Battista che ieri attraversando lo Stretto di Messina su Facebook aveva criticato la società privata per i prezzi troppo alti per i traghetti da Messina al Continente. «Siamo certi che sarà al corrente - replicano dalla Caronte a Di Battista - del fatto che sullo Stretto operiamo senza alcun contributo pubblico, su infrastrutture realizzate interamente a nostre spese e senza alcuna particolare agevolazione fiscale o contributiva».


«Abbiamo un altissimo rispetto della sua figura di rappresentante dei cittadini nelle istituzioni - prosegue la nota - e altrettanto ne abbiamo verso le centinaia di donne e uomini che costituiscono la spina dorsale del nostro Gruppo, quasi 1500 lavoratrici e lavoratori che quotidianamente esprimono il massimo del proprio impegno per poter offrire un servizio di standard europeo».
«Sarebbe dunque un onore - conclude la Compagnia - poterci confrontare con lei, sia sui temi da lei sollevati, a partire dalla congruenza delle tariffe, su cui ci offriamo di inviarle i contenuti di uno specifico studio, sia su quelli più generali di un trasporto sicuro, sostenibile, efficiente e all’altezza delle sfide che si pongono davanti al Mezzogiorno». (ANSA).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • MarioMara

    01 Settembre 2017 - 11:11

    Purtroppo quelli del M5S dovrebbero attivare il cervello prima di azionare la bocca, anche se è pur vero che ci siamo abituati a sentire dichiarazioni a vanvera per raccogliere approvazioni dal popolino. Ma cari amici, ormai abbiamo capito di che pasta siete fatti e prima o poi lo capiranno anche quei quattro seguaci che vi rimangono. Prima di rilasciare dichiarazioni, documentatevi. Vergognosi.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa