home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Bimbo ingerisce topicida in carcere dove è reclusa la madre

Il bambino, tre anni, è figlio di una donna straniera che ha con se anche una bimba più piccola. Portato in ospedale, è fuori pericolo

Bimbo ingerisce topicida in carcere dove è reclusa la madre

ROMA - Ha ingerito una bustina di topicida ed è finito in ospedale. Vittima un bambino di circa tre anni che si trovava nella sezione femminile del carcere di Messina Gazzi perché lì è reclusa la madre. Il bimbo - che ha anche una sorellina di poco più grande, anche lei in carcere con la madre, una donna straniera - è ancora ricoverato, ma è fuori pericolo e dovrebbe essere dimesso lunedì, a quanto si apprende.


L’episodio riporta in primo piano la grave situazione delle recluse madri e dell’adeguatezza delle strutture in cui si ritrovano rinchiusi anche i bambini. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa