home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Messina, insegnante “manesco” sospeso dal servizio

La misura cautelare notificata dai carabinieri a un prof di 56 anni di una scuola media: avrebbe maltrattato sei studenti

Messina, insegnante “manesco” sospeso dal servizio

Maltrattamenti aggravati nei confronti dei suoi studenti. E’ questa l’accusa con cui i carabinieri dalla stazione di Giampilieri (Messina) hanno dato esecuzione alla misura cautelare della sospensione dall’esercizio del pubblico servizio, emessa dal gip di Messina su richiesta della Procura, nei confronti di un insegnante 56enne di un istituto secondario di primo grado della città dello Stretto.

I maltrattamenti sarebbero avvenuti durante l’anno scolastico 2016-2017 nei confronti di sei studenti, quelli accertati, tra gli 11 e i 13 anni. La professoressa, come emerso dalle indagini avviate nei mesi scorsi dopo varie segnalazioni giunte ai carabinieri, puniva i comportamenti vivaci dei suoi alunni con botte e insulti. Bastava che i ragazzi facessero rumore durante le lezioni, si distraessero o non eseguissero correttamente quello che la donna chiedeva per passare dai rimproveri carichi di ingiurie alle umiliazioni e vessazioni psicologiche e infine alle botte.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO