home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Tento di bruciare ex, lei in aula lo difende

Ylenia Bonavera davanti al Gup che a Messina sta processando Alessio Mantineo per tentativo omicidio, ha preso le difese del giovane. Anche se nell'immediatezza dei fatti aveva sostenuto il contrario

Tento di bruciare ex, lei in aula lo difende

Ylenia Grazia Bonavera

MESSINA - Ylenia Bonavera, 22 anni, la ragazza che sarebbe stata bruciata viva dall’ex ragazzo Alessio Mantineo, 24 anni, è comparsa stamani in aula davanti al Gup che sta processando il giovane, accusato di tentativo di omicidio. Bonavera ha difeso il ragazzo negando che sia stato lui a gettarle addosso benzina, la notte tra il 7 e l’8 gennaio scorsi davanti all’uscio di casa.


Alla vicina di casa che l’ha soccorsa e ad altre persone, però, la giovane aveva detto che era stato il ragazzo colui che aveva tentato di bruciarla viva. Il giudice ha disposto una perizia medico legale per ricostruire l’esatta dinamica di quel che è accaduto quella notte. La polizia ha arrestato Alessio Mantineo dopo il racconto di alcuni testimoni e dopo aver visionato un video che lo inquadra, poco prima, a comprare benzina con un bottiglione da un distributore automatico. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • posta

    23 Novembre 2017 - 06:06

    Perché spendere denaro pubblico per processare e assolvere l'imputato ? che non è stato lui lo dice la stessa vittima. Meglio aspettare la prossima lite tra innamorati, ché la signorina non potrà partecipare, pace all'anima sua, al prossimo processo ...

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO