home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Pedofilia a Messina, ai domiciliari il giudice Amato

Il magistrato, in servizio a Reggio Calabria e arrestato il 13 ottobre scorso era stato coinvolto in una maxi operazione contro il fenomeno della pedopornografia

Pedofilia a Messina, ai domiciliari il giudice Amato

MESSINA - Il Gip Maria Vermiglio ha concesso i domiciliari al magistrato Gaetano Maria Amato, 58 anni, che era stato arrestato il 13 ottobre scorso nell’ambito di un’inchiesta su una rete nazionale di pedofili.

Amato residente a Messina ora era in servizio a Reggio Calabria ma per molti anni aveva lavorato nella città peloritana. L’uomo è stato nel frattempo collocato fuori ruolo dal Csm. Durante le indagini le forze dell’ordine trovarono nel computer di Amato una quarantina di immagini pedopornografiche che un uomo di 38 anni di Bolzano mandava a diversi pedofili in tutta Italia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO