home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Incendio in una casa a Messina: due fratelli di 10 e 13 anni perdono la vita

E' accaduto in un appartamento in via dei Mille per cause ancora in corso di verifiche. Tratti in salvo i genitori, che hanno tentato di strappare i due ragazzini alle fiamme, e altri due fratelli. Un'amica di famiglia: «Abbiamo la morte nel cuore»

Incendio in una casa a Messina: due fratelli di 10 e 13 anni perdono la vita

Messina - Due bambini di 10 e 13 anni sono morti in un incendio che si è sviluppato intorno alle 4 di stamane nella loro abitazione, in via dei Mille a Messina. In casa erano presenti i genitori e altri due fratelli che sono stati portati in salvo. I genitori hanno cercato di soccorrere anche gli altri due figli ma le fiamme glielo hanno impedito. Sul posto i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. Indagini in corso da parte della polizia per accertare le cause dell'incendio.

Ad accorgersi dell’incendio è stata una vicina di casa che ha dato l’allarme chiamando i vigili del fuoco. Nel rogo sono morti asfissiati Francesco Filippo Messina, di 13 anni, e il fratello Raniero di 10. Salvi, invece i due fratelli più piccoli di 8 e 6 anni, Tancredi e Francesco, così come i genitori, Giovanni e Chiara Messina, proprietari dell’Emporio Armani di via Dei Mille. Il padre è riuscito a portare in salvo i due figli più piccoli. 

Francesco Filippo avrebbe fatto gli esami di terza media oggi nella scuola Verona Trento di Messina. Tante le persone accorse sotto l’ abitazione della famiglia Messina: amici, parenti, conoscenti, semplici cittadini. Un cordone di vigili urbani non fa passare le auto. Claudio Di Blasi funzionario dei vigili del fuoco dice: «Sono al vaglio varie ipotesi ma le squadre hanno operato con la massima tempestività». 

«E' una tragedia, sono disperata. Conosco il padre dei bambini da quando era piccolo: con mio figlio è come se fossero fratelli, sono andati a scuola insieme dalla prima elementare fino alle medie. Spesso lui era a casa mia erano compagni inseparabili. Poi si è sposato e hanno avuto 4 figli con sua moglie, splendidi bambini che hanno fatto i paggetti al matrimonio di mio figlio». A dirlo Laura Pulejo e conosce bene la famiglia coinvolta nell’incendio di Messina in cui sono morti due fratellini. «Loro sono due genitori magnifici - aggiunge tra le lacrime - e i bimbi erano dolcissimi. Mio figlio e la mia famiglia sono sconvolti per quanto accaduto. Tutti si chiedono come è possibile nel 2018 che non vengano salvate dei bambini in un appartamento in centro, abbiamo la morte nel cuore». 

   

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO