WHATSAPP: 349 88 18 870

Guardia di Finanza: coop settore pulizie evade 15 milioni a Barcellona Pozzo di Gotto

La società, con sede in Lombardia e oltre duecento dipendente e operava su tutto il territorio nazionale

Guardia di Finanza: Coop settore pulizie evade 15 milioni a Barcellona Pozzo di Gotto

La Guardia di finanza ha scoperto a Barcellona Pozzo di Gotto (Me) un’evasione fiscale di 15 milioni di euro da parte una società cooperativa con oltre duecento dipendenti, con sede in Lombardia, e che operava su tutto il territorio nazionale nel settore della pulizia degli edifici.

La frode è stata individuata dalle Fiamme gialle con l'incrocio dei dati contenuti nelle banche dati. Gli indagati non avevano presentato valide dichiarazioni Iva e Irap; avevano avviato fittiziamente la liquidazione societaria, il trasferimento della sede da una regione all’altra e i modelli Iva riportavano costi mai sostenuti in modo da generare crediti d’imposta inesistenti.

GUARDA IL VIDEO

Inoltre, le casse della coop venivano sistematicamente svuotate per renderla inadempiente nei confronti dell’erario: sottratti quasi seicentomila euro dal conto corrente societario, in meno di un anno, dall’amministratore pro tempore attraverso l'emissione di sessantaquattro assegni intestati a se stesso.

L’amministratore e il liquidatore della coop sono stati denunciati alla Procura di Barcellona Pozzo di Gotto per i reati di omessa dichiarazione, dichiarazione infedele, indebita compensazione mediante crediti inesistenti e sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa