WHATSAPP: 349 88 18 870

Cilona: «Siamo pronti per il clou della stagione a Taormina»

L'assessore al Turismo, Cilona, conferma il gran pienone mentre le forze dell'ordine si mobilitano per il lungo ponte

Cilona: «Siamo pronti per il clou della stagione a Taormina»

Taormina. Si prospetta un Ferragosto all’insegna della sicurezza. «Stiamo registrando - ha affermato l’assessore al Turismo, Salvo Cilona - il gran pienone e la città si sta preparando al periodo clou della stagione turistica».

Il lungo ponte di Ferragosto vedrà impegnati tanti settori. In prima istanza si guarda alla sicurezza. Il commissariato di Polizia, diretto dal vicequestore, Enzo Coccoli, ha intensificato la presenza di auto. Sono almeno sei le pattuglie dislocate nel territorio, alle quali si aggiungono altri mezzi più grandi posizionati nelle piazze. Intensificati, inoltre, i servizi di controllo dei Carabinieri, che monitoreranno tutte le varie località che ricadono nel territorio della Compagnia di Taormina, diretta dal capitano, Francesco Filippo. In previsione dell’ondata di turisti che si annuncia in questo periodo e del consequenziale aumento del traffico veicolare, la sezione di Messina della Polizia stradale ha predisposto un potenziamento nei servizi di vigilanza sull’ A18 e sulla Statale 114. Gli occhi saranno puntati nella giornata di Ferragosto. In questa giornata particolare saranno sul territorio numerose pattuglie in auto e in moto a garanzia della sicurezza e della fluidità della circolazione sulle principali arterie di comunicazione nonché verso le principali località turistiche.

Al fine di prevenire le cause di maggiore pericolo per i viaggiatori, saranno massicciamente impiegate le apparecchiature speciali - quali autovelox, etilometro e scout-nav - soprattutto in orari notturni, nei pressi di discoteche e locali. Insomma si vuole cercare di evitare che una giornata di vacanza possa trasformarsi in tragedia. Così come annunciato, inoltre, sarà effettuato il servizio di vigilanza dei beni architettonici nel centro storico di Taormina. Grande attenzione anche nella zona a mare di tutto il comprensorio turistico, dove entreranno in azione i mezzi della Capitaneria di porto. Si vuole fare in modo che non si verifichino problemi.

In ogni caso i servizi saranno al massimo e, soprattutto gli agenti municipali di Taormina, dal punto di vista del traffico, terranno d’occhio la naturale strettoia che è rappresentata dall’imbuto della Statale 114, all’altezza dell’Isolabella. Grande attenzione anche ai servizi, con in testa la funivia, che collega il centro storico al mare, che si appresta a effettuare migliaia di passaggi giornalieri.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa