WHATSAPP: 349 88 18 870

Taormina, in scadenza il servizio raccolta rifiuti e regna l'incertezza

L'attesa per l'appalto per la gestione provvisoria che precede la costituzione dell'Aro (Ambiti di raccolta ottimale)

Taormina,  in scadenza il servizio raccolta rifiuti e regna l'incertezza

Taormina - Clima di incertezza per il servizio di raccolta e smaltimento dei materiali di scarto. L'affidamento provvisorio a MessinAmbiente scade infatti a fine mese e non si hanno ancora indicazioni sull'impresa che dovrà affrontare l'emergenza. Due sono le ipotesi prospettate dagli uffici comunali: l'affidamento provvisorio alla nuova impresa che si sarà nel frattempo aggiudicata la gara d'appalto relativa al servizio per 9 mesi, o una proroga a MessinAmbiente, attuale gestore, per un altro mese. Si naviga a vista, insomma, in un settore delicatissimo e in piena stagione turistica, visto che le spiagge, grazie alle temperature estive, sono ancora stracolme di turisti. La battaglia burocratica si sta tenendo su due fronti. E’ in fase di svolgimento, a Letojanni la gara per l'affidamento relativo ad una gestione per pochi mesi. In questo caso l'impegno di spesa sarà di 804mila euro per il servizio di raccolta e spazzamento e conferimento in discarica e 57mila euro per il servizio di pulizia degli stabili comunali. Intanto, come si ricorderà, la cittadina turistica ha già prenotato la gara d'appalto presso l'Urega per l'affidamento definitivo del sistema di spazzamento e smaltimento dei materiali di scarto. Si parla, in questo caso, di una spesa di 23 milioni di euro per sette anni di gestione del sistema dell'immondizia che dovrebbe entrare sotto l'egida dell'«Aro Taormina».

Anche questa gara d'appalto sarà, comunque, seguita dall'impiegato comunale Leo Mangano, che, ieri mattina, è stato nominato, appunto, responsabile unico del procedimento definitivo dal dirigente di Palazzo dei Giurati, Massimo Puglisi. In questo caso si sta parlando dell'ambito di raccolta ottimale che è già stato approvato dalla Regione e che dovrebbe rappresentare il futuro del sistema di raccolta e smaltimento dell'immondizia di Taormina. La Città del Centauro si sta quindi preparando ad una nuova era. Intanto la gara sull'affidamento provvisorio del servizio è ancora in fase di risoluzione. Per il momento, come già detto, si sta svolgendo, a Letojanni, quella per l'affidamento relativo ai prossimi mesi. Gli uffici interessati sostengono che questa potrebbe avere esito nella settimana entrate. Qualora non si potesse procedere all'affidamento provvisorio per eventuali ricorsi, si prospetterebbe un'ulteriore proroga a MessinAmbiente anche a tempo indeterminato e in ogni caso fino all'espletamento delle gare d'appalto in corso, oppure un affidamento a chi si aggiudicasse la gara a prescindere da eventuali ricorsi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa