home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Non è stato lui, è il mio amore»: Ylenia continua a difendere il fidanzato

La ragazza ustionata a Messina continua a scagionare il giovane accusato di averla cosparsa di benzina. Domani l'interrogatorio

«Non è stato lui, è il mio amore»: Ylenia continua a difendere il fidanzato

Al momento Ylenia lo difende ancora: dopo un giorno di apertura, la ragazza ha scelto di chiudersi nel silenzio. Prima, però, ha preso a spada tratta le parti del giovane. «È il mio amore, è nel mio cuore, non avrebbe mai fatto una cosa del genere, è vero era geloso ma il nostro era un rapporto molto “focoso”. Tuttavia ci volevamo bene, e comunque sono sicura che non è stato lui. Forse ero poco lucida quando ho aperto, ma ho visto un ragazzo incappucciato, aveva un passamontagna che gli copriva il viso e non i capelli, ma non poteva essere Alessio, era più alto di lui». Così Ylenia, alla quale gli investigatori però non credono del tutto. E non è escluso che proprio domani la squadra mobile e il pm che coordina il caso, Antonella Fradà, non mettano sul tavolo le proprie carte, riservando qualche colpo di scena.

Intanto migliorano le condizioni generali di Ylenia, ricoverata al Policlinico di Messina.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa