home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Spari contro lido e donna ferita a Messina: si sono costituiti gli autori

Si tratta di due ragazzi: «Abbiamo fatto fuoco per vendicarci dei buttafuori che non ci hanno lasciato entrare»

Spari contro lido e donna ferita a Messina: si sono costituiti gli autori

"Abbiamo sparato per vendicarci sul buttafuori che non ci ha lasciato entrare". Si sono giustificati così Alessandro Cutè, 22 anni, e Gianfranco Aloisi, 23 anni che si sono costitutiti ieri sera al Comando provinciale dei carabinieri di Messina accompagnati dai rispettivi avvocati.

I due si sono auto accusati di essere i responsabili del raid avvenuto la notte tra venerdì e sabato quando sconosciuti spararono 5 colpi di pistola verso un locale a Messina ferendo alla gamba una giovane di 34 anni che si trovava all’entrata del lido. Secondo I militari dell’Arma I due avrebbero sparato contro il locale per vendicarsi contro uno dei buttafuori che non li aveva fatti entrare.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa