home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

BEIRUT

Iraq: proteste per assenza elettricità

Vicino ai pozzi di petrolio a nord di Bassora

Iraq: proteste per assenza elettricità

BEIRUT, 13 LUG - Migliaia di manifestanti sono scesi in strada nelle ultime ore nel sud dell'Iraq, in una zona ricca di giacimenti petroliferi e vicina al confine con l'Iran, per protestare contro le difficili situazioni economiche e i continui black out elettrici. Non è per il momento coinvolto il giacimento di Zubair dove opera l'italiana Eni. Nei giorni scorsi un manifestante era stato ucciso e altri quattro feriti da spari di arma da fuoco attribuiti alle forze dell'ordine nell'epicentro della protesta, a Mudayna, 45 km a nord di Bassora. In una stagione in cui le temperature arrivano ai 50 gradi centigradi, i manifestanti chiedono che il governo di Baghdad intervenga per fornire alla regione corrente elettrica e altri servizi in una zona ricca di risorse energetiche ma da anni esclusa dallo sviluppo locale. Media iracheni e panarabi affermano oggi che le proteste, scoppiate nei giorni scorsi e in un primo momento contenute dalle forze dell'ordine, sono riprese intense ieri nei distretti a nord di Bassora

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO