home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Incendio doloso nel parco delle Madonie: un arresto

Si tratta di un 38enne di Cefalù che sarebbe stato visto appiccare i roghi in contrada Ferla

Incendio doloso nel parco delle Madonie: un arresto

PALERMO - La Polizia di Stato ha arrestato, su ordine cautelare in carcere del Gip di Termini Imerese, Antonino Fertitta, 38 anni, di Cefalù, accusato di incendio doloso, continuato e aggravato, sui boschi e sulla macchia mediterranea, con pericolo agli edifici e danni sull'area protetta del parco delle Madonie.


Il 3 e il 4 agosto in contrada «Ferla», sono stati appiccati una decina di incendi. Sono state minacciate diverse abitazioni. I residenti come vere sentinelle per evitare i roghi degli scorsi anni non hanno mai smesso di controllare la zona. Così immediatamente hanno raccontato agli agenti del commissariato di Cefalù di avere visto un uomo appiccare i roghi. Le testimonianze e le indagini hanno consentito di acquisire elementi contro Fertitta che hanno portato all’arresto. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO