home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Rissa di ferragosto in un camping di Cefalù, arrestate due donne

La lite dovuta ai fumi di un barbecue e agli schiamazzi. A un'anziana è stata asportata la milza

Rissa di ferragosto in un camping di Cefalù, arrestate due donne

Rissa a ferragosto con un’anziana finita in ospedale per l’asportazione della milza e due donne ora finite agli arresti domiciliari. La misura catelare è stata decisa dal Gip del Tribunale di Termini Imerese nei confronti di Rosalia Di Lorenzo di 32 anni, palermitana del quartiere “Brancaccio” e Monica Spano, 37enne di Bagheria. I provvedimenti sono stati eseguiti dalla Polizia.

Alle due donne è stata applicata la misura degli arresti domiciliari perché ritenute responsabili di lesioni gravissime e permanenti ai danni di un’anziana alla quale, in seguito all'aggressione ricevuta, è stata asportata la milza.

I fatti si sono verificati lo scorso 14 agosto all'interno del camping "Costa Ponente" a "Mazzaforno", alle porte di Cefalù.

Dopo un crescendo di screzi tra più nuclei familiari per futili motivi tra cui fumi di barbecue molesti e schiamazzi, la sera del 14 agosto la situazione è degenerata e ad avere la peggio è stata l’anziana, ricoverata d'urgenza all'Ospedale San Raffaele di Cefalù dove i sanitari le hanno asportato la milza.

I poliziotti del Commissariato di “Cefalù” hanno poi ricostruito quanto accaduto individuando le donne che hanno ferito l’anziana.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO