home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, uccise la moglie ( ma simulò un incidente): 80enne a processo

L'uomo a Villagrazia di Carini prese a bastonate la donna di 70 anni e poi raccontò agli investigatori di averla trovata morta al suo rientro a casa

Palermo, a 80 anni uccide la moglie di 70

Il gup di Palermo ha rinviato a giudizio Giovanni Baiada, 81 anni, accusato dell’omicidio della moglie Maria Licari, 70 anni uccisa nel luglio 2016 a Villagrazia di Carini. Per il pm Piero Padova avrebbe ucciso la donna al culmine dell’ennesima lite.

Il processo al pensionato comincerà il prossimo 18 dicembre davanti alla prima sezione della corte d’assise di Palermo.
Baiada, denunciando ai carabinieri la scoperta del delitto, aveva raccontato di essere uscito e di aver trovato al ritorno la moglie senza vita nella sala d’ingresso della loro abitazione, in cortile Giglio. Una versione che non convinse gli investigatori. Dall’autopsia è poi emerso che la vittima sarebbe stata colpita con un bastone alla testa, che avrebbe provocato fatture anche al torace. L’assassino avrebbe preso a calci la vittima, torcendole anche gli avambracci fino a provocare la frattura delle ossa. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO