home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Abusò della figlia dodicenne: condannato a sei anni

I fatti risalgono al 2014. La vittima raccontò che il padre entrava di notte nella sua stanza e sfregava il suo corpo con quello della ragazzina

Abusò della figlia dodicenne: condannato a sei anni

PALERMO - Il gup di Palermo Nicola Aiello ha condannato a sei anni un uomo accusato di maltrattamenti e abusi sessuali sulla figlia. I fatti risalgono al 2014, quando la vittima aveva 12 anni. A raccontare le violenze è stata la ragazzina che nel suo racconto, durante un incidente probatorio, ha detto che il padre, 52 anni, per due volte sarebbe entrato nella sua stanza mentre era a letto e avrebbe sfregato il suo corpo contro quello della bambina. Condannata anche la moglie che ha avuto 1 anno e 4 mesi (pena sospesa) per maltrattamenti.


Dopo il 2014, la ragazzina e suo fratello sono stati affidati a una comunità per minori, viste le condizioni di disagio sociale nelle quali erano costretti a vivere. Lì, parlando con una psicologa, sono venuti fuori i maltrattamenti subiti negli anni. Sia la madre che il padre avrebbero spesso insultato i figli e sarebbe volato qualche schiaffo. Poi, dopo qualche tempo, la vittima degli abusi è riuscita a raccontare ciò che ha subito.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO