home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ronde di Forza Nuova sui bus insicuri a Palermo, è polemica

Il sindaco Orlando: «Manifestazione di chiara ispirazione fascista, la sicurezza è già garantita dalle autorità»

Ronde di Forza Nuova sui bus insicuri a Palermo, è polemica

PALERMO - E’ polemica a Palermo per l'iniziativa dei militanti di Forza Nuova di stazionare sugli autobus pubblici per dare sicurezza ai passeggeri, dopo i recenti episodi di criminalità contro i mezzi dell’Amat. Fn ha pubblicato un post sulla propria pagina facebook con la foto dei militanti su una vettura.

Per il sindaco Leoluca Orlando «dopo i fatti di Macerata è chiaro a tutti quale sia l’idea di "sicurezza" dei neofascisti in Italia». E aggiunge: «Palermo non ha mai sottovalutato e non intende sottovalutare manifestazioni di chiara ispirazione fascista e nemmeno intende delegare ad inquietanti personaggi la propria sicurezza che sappiamo essere gestita con grande professionalità dalla autorità a ciò preposte e dalle donne e dagli uomini delle forze dell’ordine che agiscono quotidianamente senza cercare ribalte mediatiche e senza fare inaccettabile propaganda politica».

Protesta Sinistra comune, il cartello che sostiene la giunta Orlando, secondo cui «un gruppo di neofascisti non può garantire alcuna sicurezza né ergersi a tutore della legge». Per Rifondazione comunista «l'azienda pubblica non può essere oggetto di queste becere iniziative», mentre per il capogruppo del Pd in consiglio comunale, Dario Chinnici, «questi metodi fascisti, che servono solo da propaganda in vista delle elezioni, sono inaccettabili». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO