home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Si rimuova la bici Montante in vetrina dell'aeroporto di Palermo»

La Cisal: «Inopportuna l'esposizione nello scalo intitolato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino». La società che gestisce l'aerostazione: «Inoltrata richiesta affinché venga tolta»

«Si rimuova la bici Montante in vetrina dell'aeroporto di Palermo»

PALERMO - «Nella zona imbarchi internazionali dell’aeroporto di Palermo, probabilmente a seguito di un accordo commerciale, è esposta, in una vetrina, una bicicletta dell’azienda di Antonello Montante, al centro di una inchiesta che in questi ultimi giorni ha scosso profondamente l’opinione pubblica siciliana e italiana. Una scelta che, alla luce degli ultimi fatti, risulta a mio avviso quantomeno inopportuna: la Gesap, società che gestisce lo scalo, la tolga immediatamente». A dirlo è il segretario generale della Cisal Palermo Gianluca Colombino. «La giustizia farà il suo corso - continua Colombino - ma le cronache giornalistiche ci raccontano uno spaccato che è, almeno moralmente, da subito discutibile e il fatto che quella bicicletta sia esposta in un aeroporto intitolato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino esige a nostro avviso provvedimenti immediati».

A stretto giro di posta, la risposta della Gesap. «Abbiamo fatto richiesta alla società che si occupa della pubblicità della ditta di Montante di rimuovere la bici e la teca dallo scalo Falcone Borsellino». 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO