WHATSAPP: 349 88 18 870

Olimpiadi, Orlando: «A Palermo pronti per una candidatura condivisa»

«La nostra amministrazione ha già stilato un programma straordinario, in raccordo con il Coni e con il governo nazionale, per la manutenzione di altri impianti sportivi che potrebbero ospitare manifestazioni di rilievo»

Vertici  Anci Sicilia, non passa la linea Orlando.  Assemblea decide rinvio al 23 settembre

Leoluca Orlando sindaco di Palermo e presidente di Anci Sicilia

PALERMO - «Palermo aveva già dato la propria disponibilità ad ospitare alcune delle partite di calcio per le Olimpiadi 2024 e non può che ribadire tale disponibilità per la quale gli Uffici Comunali si erano già attivati per individuare le necessità tecniche dell’impianto Renzo Barbera». Lo ha detto il sindaco di Palermo e presidente di Anci Sicilia, Leoluca Orlando.


«La nostra amministrazione ha già stilato un programma straordinario, in raccordo con il Coni e con il governo nazionale, per la manutenzione di altri impianti sportivi che potrebbero ospitare manifestazioni di rilievo. - ha aggiunto - Qualora prendesse piede la proposta di una candidatura condivisa tra diverse città con l’obiettivo di alleggerire il peso dell’impiantistica e delle manifestazioni sulla Capitale, Palermo sarà ben felice di partecipare a questo progetto». "Ribadisco che le Olimpiadi sono una grande opportunità per il nostro Paese e rappresentano per tutti i sindaci - ha osservato - e le amministrazioni pubbliche la possibilità di dimostrare che si può realizzare un grande evento sportivo internazionale, senza aggredire il suolo, senza sprechi e costruendo una occasione di sviluppo e crescita per le nostre comunità».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa