WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, maltrattamenti a figlio neonato, madre quarantenne sarà processata

Il gip ha rinviato a giudizio una donna: viveva in comunità e gli addetti si sono accorti del dito e della gamba del piccolo fratturati, oltre che altre ferite

Palermo, maltrattamenti a figlio neonato, madre quarantenne sarà processata

Il gip Nicola Aiello ha rinviato a giudizio una donna di 40 anni per maltrattamenti e lesioni al figlio neonato. I fatti sono avvenuti a novembre 2013 a Palermo. La donna e il figlio vivevano in una comunità e ad accorgersi delle lesioni sono state due assistenti sociali che hanno portato il bambino in ospedale. Lì sono state riscontrate fratture a un dito della mano e a una gamba, oltre a varie contusioni. Il processo comincerà il 17 gennaio prossimo davanti alla seconda sezione del Tribunale in composizione monocratica.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa