WHATSAPP: 349 88 18 870

Firme false a Palermo, la scure di Grillo: sospesi Di Vita, Mannino, Nuti e Busalacchi

Sul blog del leader si cita il collegio dei probiviri. Ma sulla eventuale espulsione si attende la conclusione dell'inchiesta della Procura

Palermo, firme false M5S, Nuti fa scena muta davanti ai pm e rifiuta di fare il "saggio grafico" per fare comparazione

Riccardo Nuti

Beppe Grillo usa la scure e sospende i deputati coinvolti nello scandalo delle firme false a Palermo. «Il collegio dei probiviri - si legge sul blog di Beppe Grillo - dispone la sospensione cautelare dal movimento 5 stelle dei signori Mannino Claudia, Di Vita Giulia, Nuti Riccardo e Busalacchi Samantha" per il caso delle firme false a Palermo. Ogni valutazione definitiva sull'eventuale addebito disciplinare sarà effettuata nella piena cognizione di tutti i fatti rilevanti di cui al presente procedimento, anche all’esito delle valutazioni svolte dall’autorità giudiziaria e nel contraddittorio con gli interessati».

Come prefazione al post con cui i probiviri hanno sospeso Riccardo Nuti, Giulia Di Vita, Clausia Mannino e Samantha Busalacchi, nel blog di Beppe Grillo si sottolinea come sia stato segnalato ai probiviri «come comportamento lesivo il non aver raccolto l’appello del garante del MoVimento 5 Stelle che aveva chiesto un’autosospensione a tutela dell’immagine del MoVimento non appena si fosse venuti a conoscenza di un’indagine a carico».


«Per quanto riguarda Nuti, Mannino e Busalacchi sono stati segnalati inoltre come comportamenti non conformi ai principi del MoVimento l’avvalersi della facoltà di non rispondere di fronte ai Pm e il rifiuto di procurare un saggio grafico (come appreso dalle agenzie di stampa)», si legge ancora nel post.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa