home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Confermata condanna per ex calciatore che faceva prostituire compagna

La donna costretta ad incontrare fino a 20 uomini al giorno anche in stato di gravidanza

Confermata condanna per ex calciatore che faceva prostituire compagna

PALERMO - E’ stata confermata in appello la condanna a sei anni e otto mesi, in abbreviato, di un ex calciatore professionista, che ha giocato in campionati minori, accusato di avere fatto prostituire la giovane compagna anche durante la gravidanza, di averla costretta a rapporti di gruppo, di averla violentata e perseguitata.


La storia tra i due era cominciata nell’estate del 2013 e, dopo il primo idillio e le promesse d’amore, si è trasformata in un inferno. La vittima sarebbe stata costretta a incontrare sino a 20 uomini al giorno in appartamenti dell’Addaura e di Partanna Mondello, a Palermo; ma anche a Milazzo (Messina) e in Svizzera. La donna e la madre sono assistite dagli avvocati Valentina Clementi e Antonino Palazzotto. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO