home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie A, tra Palermo e Pescara un pari che scontenta tutti

Rosanero in vantaggio con Quaison, poi ha risposto Biraghi su rigore concesso da Massa nel recupero.

Serie A, tra Palermo e Pescara un pari che scontenta tutti

Finisce con un pareggio che non accontenta nessuno, la partita del Barbera tra Palermo e Pescara. Le due squadre, all’inseguimento dell’Empoli, rosicchiano appena un punto e restano in coda alla classifica. A masticare amaro soprattutto il Palermo che non riesce più a vincere in casa e si fa pareggiare all’ultimo secondo. Al gol di Quaison, infatti, ha risposto Biraghi su rigore concesso da Massa nel recupero.


A partire meglio era stato il Pescara con buon controllo a centrocampo e incursioni in avanti con azioni rapide. Tocchi di prima, ma manca precisione negli ultimi passaggi. Il Palermo tenta qualche affondo estemporaneo ma sono gli ospiti a gestire il gioco almeno fino alla mezz'ora, quando i siciliani danno segni di ripresa. Ci provano da lontano, ma senza pretese, Jajalo e Diamanti. La maggiore pressione dei rosanero si trasforma in vantaggio al 33'. Diamanti serve Quaison in profondità, grande azione dello svedese che evita due avversari spostandosi orizzontalmente e poi lascia andare un destro potente che si piazza all’incrocio.

Il Palermo, trascinato dai 20 mila del Barbera, cerca anche il raddoppio preferendo il contropiede al pressing costante. Gli ospiti riescono comunque a resistere fino all’intervallo. Nessun cambio nel secondo tempo per le due squadre. Partita che rimane in bilico ma mancano le emozioni. Lo scarso tasso tecnico e le numerose interruzioni non favoriscono lo spettacolo. Il Palermo si limita a controllare, concedendosi qualche ripartenza sporadica, mentre il Pescara non è continuo nella pressione.

L'occasione buona arriva al 21' per Nestorovski che di testa sfiora il palo su corner di Bruno Henrique dalla destra. Dall’altro lato è Pettinari a sfiorare il pareggio con un sinistro a incrociare di poco al lato. Il forcing del Pescara nel finale dà risultati e porta finalmente qualche emozione. Prima un gol annullato a Fornasier per fuorigioco al 43' e poi, nel recupero, il rigore concesso agli ospiti per fallo di Gonzalez su Caprari. Freddo Biraghi dal dischetto nonostante i fischi assordanti del Barbera. All’ultimo secondo Memushaj sfiora addirittura il vantaggio con un tiro potente che Posavec mette miracolosamente in angolo. Il Palermo recupera così solo un punto sull'Empoli così come il Pescara.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa