home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, botte e coltellate ad un'anziana per rubarle la borsetta: arrestato

A indicare ai poliziotti l'identità del balordo è stata la stessa vittima che forse il bandito aveva creduto morta. L'uomo, incensirato, è stato arrestato nella sua casa di Misilmeri mentre stava trascorrendo la giornata in famiglia come se nulla fosse accaduto

Palermo, botte e coltellate ad un'anziana per rubarle la borsetta: arrestato

Picchia selvaggiamente e accoltella un’anziana per rubarle una borsetta approfittando peraltro del fatto che la donna lo conosceva e che dunque lo aveva fatto entrare per offrirgli un caffè. Ma la Polizia lo ha subto bloccato e arrestato. Si tratta di un 48enne incensuratio di Misilmeri, S.G. che è accusato di tentato omicidio e furto in abitazione.

Ad allertare la Polizia sono stati acluni vicini che hanno così inviato una volante nei pressi di un’abitazione di viale Regione Siciliana. All’interno c’era il corpo dell’anziana di 82 anni riverso in una pozza di sangue che, a stento per lo choc patito e le ferite riportate, ha raccontato di essere stata aggredita ed ha fornito anche le indicazioni necessarie per identificare il balordo. Nell’attesa dell’arrivo dell’ambulanza, la vittima ha raccontato di avere aperto la porta di casa al suo carnefice, da qualche anno suo conoscente, di avergli offerto un caffè e di essere stata selvaggiamente ed apparentemente senza alcun motivo picchiata al capo con una sedia; il bandito ha poi preso un coltello infierendo sul corpo della donna che ha infatti riportato ferite al collo ed al capo. Forse convinto di averla uccisa l’uomo sarebbe poi uscito dall’appartamento non prima di avere sottratto la borsa della donna contenente effetti personali e denaro. Subito i poliziotti sono andati a Misilmeri nella casa dell’uomo. All’interno, S.G. era con la sua famiglia come se nulla fosse accaduto. Ai poliziotti che lo hanno arrestato non ha saputo fornire alcuna spiegazione se non qualche accenno ad una serie di controversie personali.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa