home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Balestrate, vanno in un'area demaniale e tagliano acacie per rivendere la legna

Arrestate tre persone sorprese dalla Polizia con una tonnellata di legname già tagliato e altri alberi abbattuti con delle motoseghe

Balestrate, vanno in un'area demaniale e tagliano acacie per rivendere la legna

Si sono messi a tagliare alberi di acacia lungo la strada allo scopo, presumibilmente, di rivendere la legna. Ad arrestarli è stata una Volante della Polizia di Palermo. In manette sono finiti Calogero Giorlando, 51 anni, autista, con precedenti di polizia per ricettazione, minacce, detenzione abusiva di armi, Salvatore Russo, palermitano, di 65 anni, di Borgetto, incensurato e Rosaria Cannatella, originaria di Francoforte sul Meno di 47 anni, incensurata.

A sorprenderli l’equipaggio di una Volante in un’area demaniale sotto il cavalcavia della Statale 187 a circa 10 metri dal fiume “Jato”, a Balestrate. Ad avvertire i poliziotti è stato il personale della Ksm che durante un servizio di vigilanza al limitrofo impianto dell’acquedotto Amap. I vigilantes avevano notato i tre, insieme a due persone anziane mentre con una motosega tagliavano alberi. In tutto avevano raccolto quasi una tonnellata di legname. Altri alberi erano già tagliati. I tre sono stati arrestati per furto aggravato di legna in concorso e messi ai domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa