home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Palermo, in uno stabile del Ballarò trovate armi e due cavalli

Il controllo della Digos: arrestato il proprietario accusato (anche) di furto di energia elettrica

Palermo, in uno stabile del Ballarò trovate armi e due cavalli

Blitz della Polizia nello storico quartiere “Ballarò” alla ricerca di armi e droga. Gli agenti della Digos coadiuvati da operatori del Reparto Prevenzione Crimine, hanno proceduto alla perquisizione di un immobile in stato abbandono sito in piazza del Carmine, ritenendo che al suo interno vi fossero occultate armi.

GUARDA IL VIDEO

E in effetti i poliziotti hanno trovato una pistola semi automatica marca “Bruni” modello 85 cal. 8 a salve, modificata per essere resa offensiva e con la canna modificata per applicare un silenziatore e sei 6 cartucce cal. 7.65, oltre che cinque coltelli di grosse dimensioni, un passamontagna e un casco da moto nero. Sequestrati anche sedici attrezzi da lavoro e due biciclette, molto probabilmente provento di un furto. Riscontrata anche la presenza di un allaccio abusivo della struttura alla rete elettrica pubblica e persino due cavalli che sono stati affidati in custodia giudiziale. Al termine del controllo la polizia ha arrestati per possesso di arma clandestina e di furto di energia elettrica il proprietario dell’immobile, Maurizio Sutera di anni 54, con numerosi precedenti di polizia.

L’uomo è stato anche denunciato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, perché aveva dato in locazione un immobile nella sua disponibilità, ad un cittadino extracomunitario non in regola con le norme sul soggiorno degli stranieri in Italia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa