home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Inchiesta "Horus", 200 mila euro di beni sequestrati a spacciatore

Beni immobili e conti correnti sono stati sequestrati a Vincenzo Bagnasco, 34 anni palermitano, arrestato nel corso dell’operazione con la quale era stata sgominata un’organizzazione che spacciava droga in città

Inchiesta "Horus", 200 mila euro di beni sequestrati a spacciatore

PALERMO - I carabinieri hanno sequestrato beni immobili e conti correnti a Vincenzo Bagnasco, 34 anni palermitano, arrestato nel corso dell’operazione «Horus», con la quale era stata sgominata un’organizzazione che spacciava sostanze stupefacenti a Palermo. Il provvedimento è del Tribunale di Palermo. Nel corso del'operazione nel 2014 sono state eseguite 29 ordinanze di misure cautelari.


A Bagnasco sono stati sequestrati sei beni immobili, di cui quattro abitazioni ed un magazzino, tutti a Palermo, ed un terreno a Carini, mentre i conti correnti posti sotto sequestro sono stati due. Il totale dei beni corrisponde a circa 205.000 euro. L’inchiesta «Horus», iniziata a marzo e terminata a giugno 2013, nel quartiere «Zisa», aveva permesso di accertare innumerevoli scambi di stupefacente grazie ad una serie di sistemi di videosorveglianza piazzate per strada.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa