home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Disabili, assistenza h24 fornita anche ai morti: i primi risultati dell'inchiesta della Regione

Il caso sarebbe stato segnalato a Palermo. E ad Agrigento fondi distribuiti ad oltre 700 soggetti anche se i disabili "veri" sono pco meno di 300

Crocetta ai disabili e a Pif: «Soluzione in due mesi, i precari faranno assistenza»

Il duro faccia a faccia tra Pif e Crocetta

In Sicilia anche i morti finora hanno beneficiato dell’assistenza h24. L’incredibile scoperta emerge da un rapporto che l’Asp di Palermo ha consegnato al governatore Rosario Crocetta che ha chiesto alle aziende sanitarie di verificare i dati dei tabulati sul numero dei disabili gravissimi in possesso dell’assessorato regionale alla Famiglia, di cui ha preso la delega dopo le dimissioni di Gianluca Miccichè, compilati sulla base delle informazioni fornite dai 55 distretti socio-sanitari e dai comuni dell’isola.

Nell’elenco fornito dal distretto socio-sanitario di Partinico all’assessorato alla Famiglia ci sono almeno 14 morti per i quali finora è stata prevista l'assistenza h24. A Misilmeri e a Partinico l’informativa dell’Asp al governatore Crocetta, consultata dall’ANSA, rivela che i dati trasmessi dai due distretti socio-sanitari all’assessorato alla Famiglia sono falsi e gonfiati. Se a Misilmeri i disabili gravissimi reali sono 47 e non 110, a Partinico sono 56 e non 151. Ciò significa che l’assistenza h24 andava data a 103 persone e non a 261. A Misilmeri «tutti i pazienti (110) sono titolari di invalidità civile al 100% con accompagnamento e dello status di portatore di handicap in situazione di gravità ai sensi della legge 104». L’indagine dell’Asp consente al governatore di aggiornare i tabulati.

L’Asp fa sapere che valuterà i casi degli esclusi - entro 15 giorni nel distretto di Misilmeri ed entro 21 giorni in quello di Partinico - «al fine di non incorrere in errori di valutazione dovuti sia alla vetustà della documentazione presentata sia alla eventuale comparsa di un aggravamento della disabilità che nell’ultimo anno potrebbe aver fatto assumere lo status di disabilità gravissima».

Anomalie anche ad Agrigento emerse nei giorni scorso: «Dai dati forniti al governo dall’Asp di Agrigento – aveva spiegato il Governatore Rosario Crocetta - non è vero che i disabili gravissimi nei sette distretti siano 719 come dichiarato dai comuni all’assessorato alla Famiglia ma 262. Ciò significa che il budget a disposizione è stato finora assegnato a una platea più ampia col risultato che chi aveva diritto ad assistenza h24 non l'ha avuta».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa